Please enable JS

Laboratori

Scienze Umanistiche e Ricerca 4.0

2019

Responsabile Scientifico

Silvia Morsenchio

Obiettivo

L'obiettivo di questo laboratorio è mettere in evidenza, attraverso autorevoli apporti, esempi empirici, paper scientifici o pubblicazioni, gli ambiti concreti di applicazione e realizzazione della R&S nel campo delle scienze umanistiche (scienze umane, giuridiche, economiche e della mediazione linguistica) e, in particolare, la relazione con il Piano Nazionale Impresa 4.0.

Descrizione

Ogni Azienda, più o meno consapevolmente, investe quotidianamente in innovazione: la premessa è contenuta nel secondo capitolo del Manuale di Frascati, dove si recita che la "ricerca e lo sviluppo sperimentale comprendono lavori creativi e sistematici intrapresi per aumentare il patrimonio delle conoscenze, comprese quelle relative all'umanità, alla cultura e alla società, e per concepire nuove applicazioni delle conoscenze disponibili" (Cap. II, 2.2, sottoparagrafo 2.5).

Tale tipologia dell'investimento umanistico, calato nella misura del 4.0, ovvero dell'innovazione, non riguarda esclusivamente la pragmatica produzione di un prototipo o prodotti finito, bensì si origina, si sviluppa, si realizza attraverso il costante investimento del e nel capitale umano, che ogni individuo, da un lato, ed ogni Azienda, dall'altro, è in grado di mettere in atto.

La creatività appartiene alla mente delle persone, lo sviluppo agli strumenti di cui ogni singola Azienda, ciascuna per il proprio ambito, dispone.

Il campo delle scienze umane non è immediatamente circoscritto, perché si interseca con propositiva interattività con altre discipline, che afferiscono all'ambito delle scienze sociali, artistiche, alla psicologia, ma proprio per la sua "plasticità" e duttilità permette l'apertura verso nuovi ambiti di studio, verso un nuovo benessere.

I paper pubblicati in questa sezione hanno il preciso obiettivo di analizzare con metodo scientifico la relazione tra il piano industriale 4.0 e le scienze umanistiche, evidenziando come il concetto di benessere sia in stretta correlazione con quello del “fare ricerca”, dell'investire nell’innovazione. Tale correlazione, infatti, se da un lato genera un enorme vantaggio per l’azienda stessa, comportando l'accesso alle agevolazioni economiche di Impresa 4.0, dall'altro è in grado di generare un salto in avanti, un aumento della conoscenza in quegli ambiti direttamente correlati alla persona, un diffuso e consapevole benessere ed una conseguente e rilevante ricaduta sulla qualità del lavoro.

Responsabile scientifico: Silvia Morsenchio

Silvia Morsenchio, è Dottoressa in Lettere Moderne, con indirizzo in Scienze Umane. Lavora dal 2018 presso il Centro di Ricerche e Studi dei laghi, come Assistente di Direzione.

Papers

  • L’innovazione organizzativa in impresa
    Luigi Enrico Golzio (Già professore ordinario di Organizzazione aziendale nell'Università di Modena e Reggio Emilia)
    Scarica il paper
  • Le competenze linguistiche e interculturali come strumento per lo sviluppo e l'innovazione delle imprese
    Barbara Minesso (Ricercatrice presso l’Università degli Studi Alma Mater Studiorum di Bologna, Docente di Mediazione Linguistica e Culturale e Direttore del Dipartimento Dehumana CRSLaghi)
    Scarica il paper
  • La sociologia e lo studio dell’innovazione: quale contributo?
    Monia Anzivino (PhD Metodologia della Ricerca Sociale e Sociologia Applicata)
    Scarica il paper
  • Innovazioni tecnologiche, dinamiche sociali e spinte al cambiamento nel diritto del lavoro: un percorso di lettura
    Iacopo Senatori (Ricercatore di Diritto del lavoro Fondazione Marco Biagi, Università di Modena e Reggio Emilia)
    Scarica il paper

Osservatorio CRSLaghi

Osservatorio CRSLaghi è lo strumento creato per raccogliere e rendere disponibili tutte le novità, il database delle ricerche, le pubblicazioni, i progetti e le innovazioni curate dal Centro Ricerche e Studi dei Laghi, spin-off accademico e Centro di Trasferimento Tecnologico 4.0 che si occupa di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, realizza studi di base, "confeziona" progetti, produce innovazione per imprese ed enti pubblici e privati, fa formazione nella sua business school, coniugando la cultura accademica con quella d’impresa.

Contatti

Osservatorio CRSLaghi

Via Vittor Pisani, 8
20124 Milano (MI)
Italia
Tel. +39 02 453 77 665
osservatorio@crslaghi.net
©2020 Osservatorio CRSLaghi. All rights reserved.
Osservatorio CRSLaghi è un progetto CRSLaghi www.crslaghi.net

Caricamento...